Pensiero sistemico

ottimo_admin · May 21, 2021

Qual è la definizione del sistema? Che cos’è il pensiero sistemico? (Roadmap del corso)

 

Pensiero sistemico

Chiunque abbia sperimentato le dinamiche del lavoro di gruppo e del lavoro organizzativo, o che abbia lavorato per un breve periodo nel settore della formazione, ha potuto osservare che una delle maggiori debolezze delle persone e di molte culture aziendali è la mancanza di pensiero sistemico.

 

Qual è l’obiettivo di un corso sul pensiero sistemico per Ottimo Academy?

Sono molti gli obiettivi che si possono raggiungere seguendo questo corso di Ottimo Academy.

 

Definire il sistema e il pensiero sistemico con espressioni semplici e comprensibili

 

Una breve ricerca sul web o nelle librerie mostra che ci sono diversi testi sulla definizione del sistema, sul pensiero sistemico e su altri argomenti correlati.

 

Sfortunatamente, il tono di molti di questi scritti è formale e accademico e raramente si prendono le distanze dalla letteratura classica sul funzionamento dei sistemi.

Sembra che questa situazione abbia reso poco accessibile la conoscenza del pensiero sistemico e soprattutto la sua traduzione concreta nella vita quotidiana in atteggiamento e comportamenti sistemici.

 

Nel corso Introduzione al pensiero sistemico esamineremo i concetti, le definizioni e le applicazioni del pensiero sistemico in modo semplice, ma mantenendo sempre l’accuratezza scientifica che contraddistingue questo tema.

 

Come vedremo nelle prossime lezioni, il pensiero sistemico non è un’esclusiva riservata al top management, ma trova numerose applicazioni anche nella gestione delle piccole imprese e persino nel contesto familiare.

 

Promuovere un modello efficace per analizzare i problemi

 

Nelle lezioni di Ottimo Academy discutiamo spesso degli argomenti più vari e in molti casi, con l’aiuto degli amici della community, sotto forma di pratica e discussione, cerchiamo di interrogarci sulle questioni del mondo che ci circonda.

 

La familiarità con le basi dell’approccio sistemico aumenterà la profondità, la maturità e l’accuratezza delle nostre osservazioni nella vita personale e professionale, allontanandoci dalla comune miopia.

 

A chi consigliamo di studiare il pensiero sistemico?

 

Questa lezione può essere utile per tutti i lettori di Ottimo Academy.

Come genitori, studiando una serie di lezioni sul pensiero sistemico, possiamo tenere conto di questa prospettiva crescendo i nostri figli e aiutandoli a comprendere meglio il mondo complesso in cui vivono.

 

In qualità di manager, questo approccio riduce i margini di errore nell’analisi, nel processo decisionale e nel processo strategico aziendale.

 

In qualità di dipendenti di un’azienda, possiamo comprendere meglio le sfide della nostra organizzazione e trasmettere preoccupazioni e desideri ai manager in modo più chiaro e realistico.

 

Come membri della società, saremo in grado di osservare con uno sguardo più profondo il mondo che ci circonda, evitando le opinioni superficiali e di parte sulle questioni più attuali.

 

Siamo sicuri che dopo aver seguito il corso sul pensiero sistemico, anche con un breve ripasso degli esercizi svolti dagli altri lettori, potrai distinguere chiaramente le osservazioni di chi ha familiarità con questo modo di pensare dalle parole di chi non ha studiato questo affascinante approccio.

 

Quali sono i prerequisiti per studiare il corso sul pensiero sistemico?

 

Il corso di System Thinking non ha prerequisiti speciali e, per inciso, può essere un buon punto di partenza per studiare le altre lezioni di Ottimo Academy.

Pertanto, puoi sceglierlo come uno dei primi corsi di Ottimo Academy.

 

Naturalmente, la discussione sul pensiero sistemico è molto vicina ai contenuti del corso sul Mind Modeling.

Per questo motivo, a volte, a margine delle lezioni, ti rimanderemo ad alcuni punti approfonditi nel corso dedicato al modello mentale.

 

Qual è il metodo proposto da Ottimo Academy per studiare il pensiero sistemico?

Se desideri leggere e comprendere queste lezioni in modo completo e accurato, il nostro suggerimento è di procedere per gradi, seguendo questi passaggi.

 

Step 1 | Guardare il cortometraggio Balance

Il cortometraggio d’animazione Balance è un video molto suggestivo e popolare che hanno visto in molti.

Vederlo o rivederlo prima di studiare una serie di lezioni sul pensiero sistemico può preparare la nostra mente a comprendere meglio le dinamiche di questo approccio.

Subito dopo aver guardato questo corto, puoi passare ai contenuti successivi.

 

Step 2 | Studiare le definizioni di sistema e di pensiero sistemico

Definizione del sistema

A questo punto studieremo la definizione di sistema e la definizione di pensiero sistemico.

Dopo questa lezione il nostro suggerimento è non studiare per almeno uno o due giorni altre lezioni sul pensiero sistemico.

Dedica questo tempo a parlare con le persone, osservare i media e interagire con essi e semplicemente vivere la quotidianità.

Siamo certi che questo tempo non sarà sprecato: troverai molti esempi di sistemi nella tua vita e questo ti aiuterà a comprendere in modo più profondo i contenuti delle lezioni successive.

 

Step 3 | Familiarità con i punti chiave, i punti di leva e i punti di confine

La leva e sistema

Questa è una delle lezioni più importanti del corso sul pensiero sistemico di Ottimo Academy.

Riteniamo che sia necessario conoscere e distinguere i concetti di ‘punto chiave’, ‘leva’ e ‘confine’ per comprendere a fondo le dinamiche del pensiero sistemico.

 

Per questo ti suggeriamo di non andare ai contenuti successivi fino a quando non avrai compreso esattamente le differenze tra questi tre elementi.

 

È utile anche studiare le esercitazioni degli altri studenti e lasciare un feedback a coloro che ritieni abbiano fornito buoni esempi.

 

Ma soprattutto sarà utile che tu stesso trovi degli esempi di punti chiave, leve e confini nel tuo ambiente di lavoro, nelle attività altrui, nella vita di tutti i giorni.

 

In altre parole, non avere fretta di superare velocemente questa lezione.

 

Step 4 | Esaminare le differenze tra evento e processo e il loro ruolo nell’analisi del sistema

 

Un altro punto che distingue un ‘pensatore sistemico’ da una persona con una visione non sistemica è la comprensione della differenza tra i due concetti di ‘evento’ e ‘processo’.

 

La lezione sulla differenza tra un evento e un processo affronta questo problema fornendo vari esempi e propone una parte pratica stimolante alla quale ti invitiamo a dedicare il tempo necessario.

 

Ecco un esempio: dopo aver letto questa lezione, compra un giornale e leggi alcuni articoli di approfondimento (politico, economico, socio-culturale).

Siamo sicuri che saprai esprimere un giudizio migliore sulla profondità dell’analisi di tali testi.

 

Step 5 | Familiarità con la discussione dell’orizzonte di analisi

Sistema nella natura

La pulizia dell’auto non è un compito difficile se l’obiettivo è semplicemente quello di pulire l’auto.

Basta gettare la spazzatura accumulata in macchina in mezzo alla strada o in un parcheggio!

 

Ma il pensiero sistemico ci insegna che prima di risolvere qualsiasi problema dobbiamo chiederci qual è l’obiettivo e quali sono le conseguenze della soluzione individuata.

 

Quindi, per pulire l’auto basterà gettare i propri rifiuti in un posto qualunque?

Dimenticare il problema per un’ora o un giorno sarà utile?

 

Dopo aver studiato i concetti di ‘evento’ e ‘processo’, la naturale continuazione del corso di System Thinking è un’introduzione al concetto di ‘obiettivo’.

 

Questa è una di quelle lezioni di cui possiamo comprendere appieno il significato solo dopo aver risolto l’esercizio proposto al termine.

 

Ti suggeriamo di attendere alcuni giorni prima di passare alla lezione successiva.

Potrebbe essere una buona idea tenere con sé un piccolo quaderno in cui, oltre a risolvere l’esercitazione proposta da Ottimo Academy, scrivere brevi articoli di 500 parole.

 

Tema: trovare soluzioni a problemi economici, sociali, familiari, personali e professionali che vedi intorno a te.

Infine, potresti leggere la lezione sull’effetto cobra, espressione che indica le conseguenze inattese di una soluzione che si rivela fallimentare nel tentativo di risolvere dei problemi.

 

Step 6 | Familiarità con Russell Ackoff

Russel Ackoff

La relazione tra Russell Ackoff e il pensiero sistemico è simile a quella tra Isaac Newton e la gravità.

Tutti avevano già intuito l’esistenza della gravità. Ma Newton l’ha analizzata e teorizzata.

 

Allo stesso modo, il pensiero sistemico è stato studiato per anni, in diverse culture. Ma Russell Ackoff ha creato un quadro scientifico per un’analisi approfondita del tema.

 

Puoi seguire il corso sul pensiero sistemico di Ottimo Academy senza nemmeno conoscere Russell Ackoff.

 

Tuttavia le sue ricerche sono un riferimento cruciale per lo studio del pensiero sistemico, perciò ti proponiamo di studiare le lezioni di proposte da Ottimo in questo ordine.

 

Per prima cosa, leggi la nostra breve introduzione a Russell Ackoff, poi passa alla lezione dedicata agli obiettivi impliciti, dove potrai trovare un esempio pratico del suo metodo di analisi.

 

Infine, a conclusione di questo ciclo di approfondimenti, puoi leggere la sua sintesi sulla conoscenza del pensiero sistemico (Parte I, Parte II).

 

Naturalmente potrai rimandare uno studio più specifico su questa figura alla fine del corso.

 

Step 7 | Un incontro con Peter Senge

Peter Senge

Il libro The Fifth Discipline di Peter Senge è uno dei grandi classici per l’insegnamento del pensiero sistemico.

Leggere questo libro potrebbe risultare un po’ noioso per chi non si è mai avvicinato ad argomenti così settoriali, ma questa lezione estrapola una serie di brevi citazioni selezionate che sintetizzano i contenuti.

 

Step 8 | La storia delle api

Api e fiori

La lezione sull’estinzione delle api è pensata per capire concretamente, facendo riferimento a un fenomeno preoccupante di grande attualità, che ogni evento problematico è risultato e manifestazione di più processi.

Crediamo che l’esercitazione proposta alla fine di questa lezione sia la più importante tra quelle inserite nell’intero corso sul pensiero sistemico.

Ti invitiamo a dedicarle particolare attenzione.

 

Step 9 | Correlazione e causalità

Correlazione e causalità

In questa lezione cercheremo di distinguere la relazione tra causa ed effetto dalla discussione sulla frequenza statistica.

Si tratta di un argomento complesso, che abbiamo messo a fuoco in modo più dettagliato nel corso Teoria scientifica e realtà statistica, ma anche qui troverai un’esercitazione stimolante per sedimentare i contenuti.

 

Step 10 | Mettere in pratica il pensiero sistemico

Pensieri sistemico in pratica

Siamo quasi giunti alla fine del corso: è tempo di mettere in pratica quanto appreso.

In questa lezione ti inviteremo a rivedere le esercitazioni degli altri amici di Ottimo Academy per individuare le osservazioni che ritieni più accurate, efficaci e istruttive.

 

E perché no, anche per riprendere gli argomenti discussi nelle tue conversazioni quotidiane.

 

Step 11 | Il progetto finale del corso Introduzione al pensiero sistemico

Chiuderemo questo corso chiedendoti di progettare una lezione sul pensiero sistemico.

La via più semplice e rassicurante per farlo potrebbe essere quella di prendere spunto dalle esercitazioni degli altri lettori e combinare le osservazioni emerse con le tue.

Ma vogliamo suggerirti di prenderti del tempo per concentrarti sulle tue idee.

 

Prova a seguire il nostro semplice consiglio per scrivere un ottimo progetto.

Prendi carta e penna e scrivi di getto tutto ciò che hai imparato sui sistemi e sul pensiero sistemico in poche righe, sintetizzando le nozioni apprese in pochi principi e con alcuni esempi.

 

Alla fine avrai scritto ciò che, dal tuo punto di vista, è l’essenza di questo corso.

Ora metti da parte questo foglio e dedicati ad altro.

Quando tornerai sui tuoi appunti, potrai arricchire e migliorare questa prima bozza e la tua visione sarà probabilmente più sfaccettata e dettagliata.

 

Alcune fonti per le lezioni del corso Introduzione al pensiero sistemico

 

  • La quinta disciplina, Peter Senge
  • La danza del cambio, Peter Senge
  • System Thinking. Managing Chaos and Complexity, Jamshid Gharajedaghi
  • The System Thinking Playbook, Dennis Meadows

 

Altri corsi correlati a Introduzione al pensiero sistemico

  • Modello mentale
  • Pensiero strategico
  • Gestione in condizioni di ambiguità
  • Il processo decisionale

 

About Instructor

Open Registration

Course Includes

  • 36 Lessons

Responses

Your email address will not be published. Required fields are marked *